Opportunità nell’internazionalizzazione in Austria [Seconda Parte]

Spazio dedicato all’ Avv. Vanessa Novelli, referente del network www.consulentiaziendaliditalia.it per la provincia di Ascoli Piceno.

… dal punto di vista geografico l’Austria è molto vicina all’Italia, ha un clima continentale, il suo sistema fiscale e quello legislativo sono tra i più evoluti nel mondo occidentale ed è considerato un “ hub ” veramente interessante per chi volesse intraprendere una attività di internazionalizzazione per i paesi dell’Europa dell’Est quali la Polonia, la Romania, la Bulgaria, la Repubblica Ceca, la Slovacchia, oppure la Croazia, la Slovenia , la Russia o la Svizzera (tedesca zona di Zurigo o Losanna).

I punti di forza di tale paese sono l’alta informatizzazione relativamente a tutte le pratiche burocratiche, poca o nulla criminalità, sistema politico stabile, sistema sociale (welfare) molto sviluppato, sistema previdenziale sia assistenziale che privato, sistema di tutela della salute del cittadino valido ed efficace ma soprattutto sempre all’avanguardia con possibilità di usufruire anche delle prestazioni di medicina alternativa ( in quanto il naturopata, in Austria, è iscritto ad un albo professionale specifico riconosciuto a livello nazionale), il sistema lavorativo è molto efficiente grazie ad una simbiosi tra scuola di formazione e specializzazione con il mondo imprenditoriale per effetto del quale vi è incontro molto utile tra domanda ed offerta di lavoro altamente specializzata (infatti il costo del lavoro è elevato ma viene poi bilanciato da incentivi e risparmi fiscali per le aziende), la legislazione societaria e commerciale è di tipo civil law, vi è immigrazione ma la maggior parte se non tutta è integrata anche perché vi è una legislazione “ cd. islam ” perfetto connubio tra rispetto delle tradizioni religiose e culturali musulmane con il rispetto delle leggi vigenti nel paese che li ospita (l’Austria).

A Vienna, capitale dell’Austria, è stato attuato il programma di protezione climatica attraverso l’energia sostenibile con l’obiettivo di ridurre l’emissione di anidride carbonica del 20%, promuovendo il tele raffreddamento ed il teleriscaldamento, l’ampliamento della rete metropolitana, il consolidato sistema di trasporti pubblici, la possibilità di soggiornare in alberghi sostenibili con marchio di qualità ecologica (il marchio di EcoQualità per il turismo).

E ricorda, il network di professionisti più grande d’Italia è sempre a tua disposizione per una consulenza privata GRATIS, per analizzare lo stato della tua azienda, per trovare una soluzione alla crisi o semplicemente migliorarne il controllo e la gestione o, ancora, per cercare di aumentare i tuoi clienti, ti basta contattarci su http://www.imprenditoreitaliano.it/consulenze-gratis/

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.