Le nuove tariffe delle poste, rincari come regalo di Natale

La Dott.ssa Esmeralda Trogu, referente del network www.consulentiaziendaliditalia.it per la provincia di Oristano, ci aggiorna sui rincari effettuati dalle nostre poste…

È l’anno nuovo a portare di solito aumenti nelle tariffe, per le poste e’ successo invece dal 1 dicembre. Da tale data spedire una lettera costa di più.
Vediamo nel dettaglio:
– Francobolli
Si passa da 70 a 80 centesimi per la posta prioritari. Vale per le buste che pesano fino a 20 grammi.
– Integrazione
Chi ha in casa francobolli da 70 centesimi li può utilizzare facendo l’integrazione. Se in tabaccheria non si trova il bollo da 10 bisogna andare all’ufficio postale per il timbro integrativo.
– Raccomandata
40 centesimi di aumento per le raccomandate sempre fino a 20 grammi di peso. Si va 3,60 euro a 4.
– Pesanti
Per gli scaglioni di peso successivi di lettere ordinarie e raccomandate si applica lo stesso aumento. Lo stesso vale per i servizi internazionali e l’avviso di ricevimento.
– Pacchi
Sono due le fasce di peso per i pacchi nazionali: fino a 10 chili si spendono 9 euro, una tariffa che diminuisce, vanno a 12 euro quelli che superano questo peso. Per gli internazionali dipende dal paese in cui si spedisce.
– Atti giudiziari
Qui c’è un calo: meno 60 centesimi per le notifiche degli atti giudiziari.

Cosa non cambia:
Restano invariati i prezzi degli altri prodotti compresi le assicurate e le lettere inviate online.

E per le Fasce deboli?
Ci sono ancora per un anno condizioni agevolate per le fasce deboli. Chi ha più di settanta anni e chi possiede social card ha uno sconto del 50% sui servizi come il ritiro della raccomandata a domicilio e quelli per semplificare il ritiro.

Facciamo due conti, Quanto costa alle famiglie?
Secondo i calcoli delle poste appena 10 centesimi a famiglia per i prodotti nazionali: 2 centesimi in un anno per la posta prioritaria, 6 per le raccomandate.

E se anche tu hai bisogno di professionisti di valore assoluto per una consulenza privata, per analizzare lo stato della tua azienda, per trovare una soluzione alla crisi o semplicemente migliorarne il controllo e la gestione o, ancora, per cercare di aumentare i tuoi clienti, contatta GRATIS subito il team di professionisti più grande d’Italia, vai su http://www.imprenditoreitaliano.it/consulenze-gratis/

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.